Interrogazione parlamentare – Tunnel e parcheggio

FacebookTwitterPrintShare

interrogazioneNei giorni scorsi è stata presentata al parlamento l’interrogazione sul progetto del Tunnel e del parcheggio di Termoli che l’onorevole di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni, ha rivolto al governo e, in particolare al ministro delle infrastrutture e dei trasporti. I consiglieri Marinucci e Paradisi, pensano che, attraverso l’interrogazione, siano messi in luce non tanto la ragionevolezza dell’opera, ma il rispetto delle note emerse dai comitati e dai tanti cittadini sentiti sul tema, la preoccupazione per alcune procedure considerate non del tutto chiare.

E poi la preoccupazione circa i reali vantaggi dell’opera e, soprattutto, i benefici economici che sembrerebbero sproporzionati nell’essere a favore della ditta costruttrice. Perchè spingere la “svendita” della res pubblica per rispondere a degli obiettivi quantificati e qualificati con il “sentito dire” e senza nessun atto di programmazione opportuno… piano del traffico e/o studi trasportistici /veicolari…

Ma non ultimo, l’interrogazione parlamentare amplifica le preoccupazioni dei cittadini riguardo il reale completamento dell’opera, la sua integrazione urbanistica ma soprattutto l’utilità dell’opera in questo momento storico e la completa negazione di ogni buona governance mediante l’ascolto dei cittadini e dei portatori di interesse.

In particolare, Marinucci ringrazia l’amico Fratoianni, nella speranza che l’interrogazione riapra il dibattito. Secondo i consiglieri di Libera Termoli non si può prescindere, in un opera così invasiva, dal sentire e dall’informare i cittadini. Non è in gioco l’essere più o meno a favore dell’opera stessa, ma in ragione di quella che l’amministrazione comunale chiama l’opera che cambierà il futuro di Termoli è bene che il futuro sia “pensato” insieme ai cittadini. Ad un mese dalla presentazione e dalla promessa di chiarimenti… L’amministrazione è ancora stranamente silente!

 

interrogazione